Con il 10 % della produzione economica e più di 500’000 lavoratori qualificati, l'industria edile è un importante motore per il lavoro e per la piazza economica Svizzera. Questo settore è un pilastro fondamentale per il superamento dell'attuale crisi economica.

Il settore edile è ancora sotto pressione

Tuttavia, come l'economia nel suo complesso, anche il settore delle costruzioni è sotto pressione. È quindi importante che l'industria delle costruzioni, che ha saputo affermarsi come pilastro dell'economia durante il lockdown e negli ultimi mesi, possa continuare a svolgere il suo ruolo. Il settore edile funziona. Possiamo superare la crisi in modo autonomo se gli appaltatori forniscono gli stimoli economici necessari e avviano immediatamente i progetti di costruzione.

costruzionesvizzera invita pertanto tutti gli appaltatori e soprattutto il settore pubblico a non attuare programmi di austerità, ma a continuare a portare avanti gli investimenti e l'attuazione di progetti di costruzione già approvati e pianificati. Ciò garantirà posti di lavoro e creazione di valore nel settore anche negli anni a venire.

Il messaggio completo di costruzionesvizzera è disponibile sul sito www.sguv.ch/pfeiler. https://www.bauenschweiz.ch/de/news/covid-19.php.